X

Argomenti popolari

CONSULENZA
MODA

Con stile rock

Consigli per spiriti rock, i modelli di pantaloni oggi in voga, essere modaioli sulle piste da sci.

FOTO
ILLUSTRAZIONE DI RETO CRAMERI
25 febbraio 2019

Consulente d'immagine

Roberta Piemontesi

Ho 47 anni, sono mamma di un’adolescente e mi rivolgo a lei perché mia figlia mi rimprovera di essere troppo trascurata. Ho l’anima rock, indosso jeans, pullover, giacca di pelle e mi trucco poco. Come posso rimediare senza snaturarmi?

Ricordi a sua figlia che “l’eleganza è il privilegio dell’età” e finché si conserva uno spirito rock, si è già sulla buona strada! Per quanto concerne i rimedi anti-trascuratezza, suggerisco di abbinare i suoi intramontabili capi saldi a pezzi grintosi ma raffinati. Prediliga i pellami morbidi a quelli ispidi. Consideri il jeans scuro o i pantaloni maschili in tessuto raffinato. Calzi stivaletti neri impeccabili (anche i Texani, perché no?) t-shirt abbinate a giacche ineccepibili. Sul fronte beauty non dimentichi mai il rossetto deciso; dia un taglio sfilato ai suoi capelli e ravvivi il suo colore naturale con un tono lucente.

Sono stufa dei comuni pantaloni aderenti. Quali sono i modelli più in voga del momento?

Le tendenze sono bizzarre e creative. Le ispirazioni strizzano ancora l’occhio al passato con richiami anni ’70, ’80, ’90 e primi 2000. I volumi sono prevalentemente ampi: con vestibilità morbide e vita alta. In opposizione, non mancano le forme più aderenti, con un timido ritorno della vita bassa. I modelli più in voga presentano linee a carota (ampie sui fianchi e strette all’orlo), vaste svasature sulla gamba o forme decisamente più asciutte. I dettagli si giocano sulle estremità vita-orlo: con scherzi di pieghe, arricciature, asimmetrie o ampi spacchi che salgono lungo la gamba o che sfiorano la scarpa. Il colore si fa deciso con tinte al neon, gradazioni di primari (giallo, rosso e blu) e toni acidi. Il bianco è e rimane un must, soprattutto per gli ultimi mesi invernali.

SOS modaiola in crisi! Se devo recarmi in qualche località sciistica, non riesco mai ad apparire cool. C’è qualche rimedio, senza spendere capitali?

Quando l’equipaggiamento deve reggere più di una stagione, è bene costruirsi una solida base puntando su capi performanti discreti, abbinati a formule dal sapore alpino o tecnologico. Gli spunti di tendenza parlano chiaro: lo sci vintage composto da capi aderenti, righe, o blocchi di bianco, nero, rosso e blu è ancora un must. Così come lo sono i motivi classici a quadri, le stampe ironiche vagamente kitsch e le lavorazioni a maglia norvegesi. Se punta al tecnologico, può giocare con le tinte metalliche.


SCRIVETECI

Per i Vostri Quesiti

cooperazione@coop.ch

oppure

Redazione Cooperazione,
Consulenza,
c. p. 2550,
4002 Basilea.

I nostri esperti rispondono solo sul giornale e su quesiti d’interesse generale. Ci scusiamo con coloro che non troveranno la risposta pubblicata.