X

Argomenti popolari

famiglia

Per gli amici a quattro zampe

Volete coccolare il vostro cucciolo con un premio? Provate con questi biscottini, senza però esagerare. Sono preparati in casa, da Oara e Ray. Ecco come.

03 aprile 2018

Due occhi neri sotto un ciuffo “sale e pepe”: difficile resistere allo sguardo implorante di Speedy, il Schnauzer nano della famiglia Selmoni di Banco. Oara, la figlia 14enne, gli passa un biscottino. Non uno qualsiasi, bensì quello che ha sfornato assieme al fratello Ray (12 anni). È dalla quarta elementare che sa di voler fare “da grande” la pasticcera. Infatti, già ora non manca di stupire gli amici con raffinate torte di compleanno, golosi biscotti di Natale e dolci per la famiglia. «Mi piace molto il cake-design» conferma Oara. Ma oggi, niente ghirigori né coloranti: Oara e Ray si sono cimentati nel preparare biscotti seguendo apposite ricette per cani.


Non tutti gli alimenti vanno bene
Ci sono, infatti, alimenti sconsigliati, come il troppo sale, inclusi gli insaccati. «Mentre sono da evitare assolutamente: zucchero, aglio, cipolla e porri, uva e cioccolato» spiega la veterinaria Petra Santini, responsabile del programma krax.ch in Ticino, che prevede visite nelle scuole ed è sostenuto dalla Protezione svizzera degli animali. «La teobromina, contenuta nel cioccolato, non viene assimilato dal cane; si accumula nel sangue e causa gravi effetti sul suo sistema cardiocircolatorio. Per un cane di piccola taglia, la dose pericolosa è molto bassa. Lo zucchero, invece, che troviamo anche nella cioccolata e nell'uva, porta la glicemia a livelli molto alti perché i cani lo metabolizzano in modo diverso dagli umani. Questo può avere come conseguenza un diabete, a volte anche accompagnato da cecità che può subentrare a velocità inaspettata».
L'uva è un discorso più complesso, come sottolinea la veterinaria: alcuni cani non hanno problemi – a parte il discorso della glicemia –, altri mostrano sintomi da intossicazione. Comunque, come per Jsabel Balestra, presidente della Federazione cinofila ticinese, anche per Petra Santini, può essere divertente fare i biscotti in casa, soprattutto se si coinvolgono i ragazzi.E i ricettari, in questo settore, non mancano. Tra i più convincenti e di recente uscita: In cucina con Snoopy: Ricette gustose per te e il tuo cane (di Cristina D'Alessandro, ed. Passigli), di cui mettiamo in palio una copia (vedi box sotto).

È vero, Oara e Ray sono entusiasti nel preparare i biscotti al tonno e quelli al burro di arachidi per il loro amico a quattro zampe. È un membro della famiglia da nove anni, da quando l'hanno comperato ed era «grandino quanto una mano» scherza la mamma Laila. I ragazzi pesano, impastano e spianano in presenza di Speedy, che, veloce com'è, non si lascia scappare una leccata di burro di arachidi con la scusa di “pulire il cucchiaio”. Un po' per curiosità e un po' per abitudine i ragazzi provano un pizzico d'impasto crudo: «non ha sale, non ha zucchero: buono è ben altro…» commentano in coro. Ma una volta sfornati i biscotti a mo' di osso e raffreddati, Speedy fa festa, eccome. Ma appunto, ci vuole moderazione, sottolinea Jsabel Balestra, perché il biscotto rimane un complemento all'alimentazione quotidiana. In casa Selmoni, una buona parte della sfornata verrà quindi congelata

Biscotti al tonno
Ingredienti

1 scatola di tonno al naturale (160 g tipo rio mare)
2 uova
500 g di farina integrale
2 c di olio di colza
1 bicchiere di acqua

Preparazione

Preriscaldare il forno a 180 °C. Spezzare finemente il tonno con una forchetta. Preparare l'impasto mescolando tutti gli ingredienti. Se necessario, aggiungere un po' di farina oppure un po' di acqua, in modo da aggiungere una pasta omogenea. Stendere la pasta a ca. 8 mm di spessore. Ritagliare le forme. Sistemare i biscotti su una teglia da forno ricoperta da carta da forma. Infornare a 180 °C per 20-25 minuti. Togliere i biscotti dal forno appena la superficie si rende dorata e lasciare raffreddare.
Conservare i biscottini in un barattolo di latta oppure congelarli.

------

CONCORSO vinci un libro

Cooperazione mette in palio 1 copia di "In cucina con Snoopy" (Passigli Editori) di Cristina D'Alessandro. Per partecipare all'estrazione a sorte: www.cooperazione.ch/concorsi. Condizioni di partecipazione: vedi impressum. Termine di partecipazione: 9 aprile 2018, ore 16.00.

In cucina con Snoopy, die Cristina D'Alessandro, Passigli Editori, in vendita a Canobbio (Mercato Resega), a Lugano (Coop City) e a Morbio Inferiore (Coop Serfontana).

Torna al menu «Animali» Vai alla sezione «Famiglia» Torna all'Homepage