X

Argomenti popolari

ANIMALI
FIEREZZA

L'argentina Tequila

Nel ranch Leventina Western vivono sette cavalli. La passione dei suoi proprietari e la storia particolare di Tequila.

FOTO
MELANIE TURKYILMAZ
12 agosto 2019

Sullo sfonfo, Eva con Emily. In primo piano, la cavalla Tequila.

Eva ha origini bernesi, ma il padre vive a Osco. Per raggiungere il paese paterno, dove Eva si è trasferita insieme al marito e dove sono nati i tre figli, il tragitto sul navigatore somiglia a quello di un serpente attorcigliato. Ma, arrivati in cima ci si trova su di un piano e si vive un’atmosfera d’altri tempi. La loro casa è uno chalet di montagna con il tetto in piode e con la legna ben accatastata sotto le finestre.

È come vivere in una favola. Ha spiovuto. In casa i bambini giocano spensierati, mentre Eva, con il marito Mattia, mi racconta la storia di Tequila. «Sin da bambina, i cavalli sono nel mio cuore, ma Tequila è una cavalla speciale. Io e mio marito ci eravamo recati a un concorso di equitazione nella Svizzera tedesca e un gruppo di amici stava cercando di sistemare una cavalla destinata al macello. Subito abbiamo pensato di portarla in Ticino. Ma poi, riflettendoci, non pensavamo di farlo seriamente. Cosa che, alla fine della festa, invece avvenne. Potendo salvare la cavalla, abbiamo deciso di provarci. In fondo, da qualche anno avevamo già iniziato l’attività del nostro ranch e la sfida ci attirava: volevamo inserire Tequila nel nostro branco».

Ma c’era un unico grosso problema: Tequila era una cavalla irrequieta. Di razza Argentina Appaloosa, non li guardava nemmeno: «Sono nata scontrosa e nessuno riuscirà a domarmi». Niente di più sbagliato. Una volta arrivata in Ticino, Eva e Mattia sono riusciti, col solo cambio dell’alimentazione, con amore, fiducia e abituandola a uno stile di vita il più naturale possibile con il resto del branco, a farla diventare quel destriero che è oggi. «Una cavalla da monta indispensabile per la nostra azienda», dice Eva, soddisfatta. Una storia meravigliosa che li ha portati avanti nel loro lavoro al ranch e a stretto contatto con la natura. Un alternarsi tra capre, cavalli e estati all’alpe. 


Conoscere il cavallo

Passeggiate e trekking

Per chi desidera prenotare una passeggiata a cavallo, un trekking o una notte nella yurta, può contattare Eva e Mattia Arnoldi: leventinawestern.ch. In estate vengono anche organizzate colonie estive per ragazzi che si vogliono avvicinare al cavallo. Le iscrizioni vanno fatte con largo anticipo. Per informazioni o per annunciarsi per il prossimo anno, telefonare al numero: 079 5067802.


Volete farci conoscere il vostro animale da compagnia?

Scrivete una e-mail indicando come oggetto «Rubrica animali» al seguente indirizzo:

cooperazione@coop.ch