X

Argomenti popolari

SPAZIO FAMIGLIA
EVENTI

Il suono e il silenzio

FOTO
STOCK-PHOTO / MAD
25 marzo 2019

La cuffia è utile quando preferiamo il silenzio. Ma ci permette anche di ascoltare la nostra musica preferita.

Il cinquettio degli uccelli, il fruscìo delle foglie, il rullo di tamburi, il miagolio di un gatto, la frenata inattesa, l’urlo liberatorio sono suoni della nostra quotidianità, percepiti dall’udito e che al nostro cervello possono giungere come una sensazione di piacevolezza oppure di fastidio. Talvolta sono molesti, talaltra gradevoli. Perché?

Orecchio e cervello

Il suono è la vibrazione di un corpo in oscillazione, che si propaga nell’aria. Come un’onda, giunge al nostro orecchio e fa vibrare il timpano… Il suono e il silenzio sono i protagonisti della mostra “Ci vuole orecchio”, allestita da Il Giardino della scienza, nell’ambito della manifestazione Asconasc(i)enze.

Il 30 marzo, una visita guidata, aperta al pubblico vuole spiegare in modo interattivo, con esperimenti e giochi, la trasmissione del suono, le sue caratteristiche, la sua ricezione attraverso l’udito, il cervello, fino a imprimersi nella memoria dei ricordi.

Un modo giocoso per scoprire il suono e il silenzio, che si concluderà con un racconto a effetti speciali e un concerto.

“Ci vuole orecchio”, sabato 30 marzo, mattino: ore 10-11, pomeriggio: ore 14-15.30, Casa Serodine, Ascona.