X

Argomenti popolari

FATTI NON PAROLE
SOSTENIBILITÀ

Mano nella mano per un futuro verde

TESTO
FOTO
REMO NAEGELI, Getty images, mad
09 dicembre 2019

La partnership con il WWF aiuta a preservare l'habitat del panda.

Coop e WWF: una storia di successo da 13 anni. La collaborazione, finalizzata a diffondere modelli di comportamento sostenibili, sarà prolungata di ulteriori 5 anni, fino al 2024. «Dobbiamo arrestare i cambiamenti climatici e la drammatica perdita di biodiversità il più rapidamente possibile», dichiara Thomas Vellacott, 48 anni, direttore di WWF Svizzera. «La partnership ci ha finora dimostrato che Coop lavora insieme a noi per affrontare in modo coerente le grandi sfide ambientali».

L’impegno dimostrato è notevole. Nelle Filippine il WWF e Coop si impegnano per una pesca sostenibile. Entro il 2020 in Africa si riuscirà a tagliare l’emissione di 30.000 tonnellate di CO2 grazie ai filtri a carbone, in sostituzione alla sterilizzazione dell’acqua per ebollizione.

Il logo del WWF con il Panda sui prodotti Oecoplan aiuta i clienti a orientarsi per un consumo sostenibile.

Il direttore di Coop, Joos Sutter, 55 anni, è orgoglioso dell’impegno comune per quanto riguarda la pesca: «Oggi siamo in grado di offrire ai nostri clienti, pesci e frutti di mare sostenibili». Il successo del marchio proprio Coop Oecoplan è una conferma. «Offre un’alternativa verde per quasi tutti i prodotti per la casa, il giardino e il fai da te», afferma Sutter.

I prossimi cinque anni saranno caratterizzati, tra l’altro, dalla riduzione dei gas a effetto serra. «Coop si è posta obiettivi climatici ambiziosi. Ora dobbiamo lavorare insieme per sviluppare misure efficaci», conclude Vellacott.


A Locarno On Ice c'è Zana

Domenica 15 dicembre dalle ore 14:00 alle ore 17:00 in piazza Grande, nell’ambito di Locarno On Ice, si potrà visitare, attraverso un percorso espositivo, “Fatti non parole”, l’impegno di Coop per una maggiore sostenibilità. Per i bambini è in programma alle 14:30 la storia intitolata “Diario di viaggio di Zana la melanzana” che racconta in modo semplice come i prodotti giungono nei negozi, toccando il tema riguardan- te gli imballaggi ecologici. Al termine del racconto verranno consegnati sacchetti riciclabili per la frutta e la verdura.


Lotta allo spreco alimentare

In Svizzera un terzo del cibo che può essere consumato finisce nei rifiuti, ossia quasi tre milioni di tonnellate all’anno. Con l’iniziativa “Save food, fight waste” (Salva il cibo, combatti gli sprechi) la Fondazione Pusch vuole far conoscere l’argomento in modo divertente, proponendo consigli e trucchi. Il messaggio lanciato è che tutti possono salvare il cibo come un “Food Ninja”. Coop è partner della campagna.

Ulteriori informazioni su www.fatti-non-parole.ch


Fatto N. 108

Mano nella mano con il WWF

La nostra collaborazione con il WWF nasce già nel 2006. L’obiettivo è di sensibilizzare i nostri clienti affinché optino per un consumo sostenibile e di sviluppare una gamma di prodotti ad hoc.

Maggiori informazioni su questo fatto e molto altro ancora a questo link: www.fatti-non-parole.ch/108