X

Argomenti popolari

ATTUALITà
INTERVISTA

«Il buono non deve essere per forza caro»

A partire dall’inizio dell’anno Coop taglierà i prezzi di tantissimi articoli. Philipp Wyss, capo della Direzione Marketing/Acquisti, ci spiega perché per l’azienda è così importante garantire prezzi vantaggiosi.

TESTO
FOTO
MAD
08 gennaio 2019

Philipp Wyss

Il ritratto

Impiegato di commercio qualificato e macellaio, Philipp Wyss è entrato a far parte di Coop nel 1997, inizialmente come Category Manager Carne, Pesce, Prodotti freschi convenience. Dopo aver ricoperto diverse cariche, nel 2012 è stato nominato vicepresidente della Direzione generale di Coop e responsabile della Direzione Marketing/Acquisti. Philipp Wyss è sposato e ha tre figli. Nato a Lucerna, ama le montagne: in estate gli piace praticare escursionismo, mentre in inverno affronta le piste con gli sci da telemark.

Coop è famosa perché riesce a offrire un vasto assortimento di prodotti all’interno di un unico negozio. E i prezzi?
Da noi i clienti trovano un vasto assor- timento di articoli di ogni tipo a prez- zi vantaggiosi e senza mai rinunciare alla qualità. Basti pensare alla nostra marca propria Prix Garantie, che offre, per esempio, le costolette di maiale provenienti da allevamenti svizzeri a 11.80 franchi al chilo. Perciò è una delle marche più amate, soprattutto dalle famiglie.

Perché avete deciso di ridurre i prezzi di tanti prodotti?
Siamo una cooperativa di consumatori il cui obiettivo dichiarato è garantire prezzi bassi e nel 2019 vogliamo spingere ancora di più in questa direzione. Coop, infatti, intende iniziare a rivolgersi anche ai clienti più attenti al prezzo e diventare la prima scelta anche per loro.

Cosa avete in programma nel concreto?
Intendiamo ampliare notevolmente l’assortimento degli articoli Prix Garantie, che a oggi conta circa 500 prodotti. Inoltre, sempre sotto la marca Prix Garantie, porteremo sugli scaffali anche confezioni più piccole e a prezzi incredi- bilmente vantaggiosi. Non ci lasceremo battere dalla concorrenza.

E gli articoli di marca?
Passeremo all’attacco anche su questo fronte. Ridurremo subito i prezzi di oltre 100 articoli di marca. Per esempio, lo «Stocki» di Knorr e la confezione da 12 Babybel costeranno entrambi il 10% in meno, mentre il prezzo dello yogurt LC1 Nature di Nestlé scenderà addirittura del 13%.

Non tutti, però, possono permettersi gli articoli di marca.
È vero, ma già oggi oltre il 55% del nostro assortimento è costituito da prodotti delle nostre marche proprie, quindi da prodotti alternativi di alta qualità e soprattutto convenienti, e il numero di questi articoli è in costante crescita. Questa settimana, per esempio, lanceremo un’alternativa al Soda Stream decisamente più conveniente: un cilindro di ricarica contenente CO2 di Coop Qualité & Prix costerà solo 14.95 franchi, quindi circa 3 in meno rispetto al prodotto di marca.

Pensate di ridurre anche i prezzi di altri prodotti?
Certamente, i nostri clienti possono stare tranquilli. Anche nell’anno nuovo continueremo inoltre a proporre le nostre amate promozioni: ogni settimana da Coop i clienti troveranno centinaia di prodotti a un prezzo speciale. Questa settimana, ad esempio, circa 20 prodotti diversi del reparto ortofrutticolo sono in promozione a un prezzo eccezionale: 750 g di broccoli a soli 1.60 fr.