X

Argomenti popolari

Incontri

Alessia Scoglio, tra ghiaccio e scuola

LO SPORT — La giovane di Mugena si sta allenando in Baviera per diventare una stella del pattinaggio svizzero. — Leggi anche «L'angolo» di Armando Ceroni!

05 gennaio 2015

Tre ore al giorno dallenamento sul ghiaccio per Alessia Scoglio.


Dall'Alto Malcantone alla Germania, danzando sul ghiaccio. Storia di Alessia Scoglio , classe 1999, emigrante del pattinaggio artistico. Lassù a Oberstdorf, in Baviera, la giovane di Mugena, affiliata al Club pattinaggio Biasca, è allenata dagli specialisti dell'European figure skating school. «E intanto – spiega – seguo la formazione a distanza della Scuola per sportivi d'élite di Tenero».

Non ha avuto grosse difficoltà, Alessia, nel superare i test della Federazione svizzera. I successi nelle categorie amatoriali e le prime affermazioni nelle competizioni dell'Unione svizzera di pattinaggio l'hanno catapultata nel mondo delle promesse rossocrociate. «A fine febbraio ci saranno le selezioni dei quadri nazionali. È uno degli appuntamenti più importanti della stagione, assieme al test oro». Alessia, carattere determinato e socievole, racconta della sua quotidianità in Germania. «In Baviera imparo il tedesco e mi rendo conto di cosa significhi doversi arrangiare, ma soprattutto posso crescere sportivamente. Ho l'opportunità di allenarmi in un centro specializzato e con atleti di alto livello». Tre ore al giorno sul ghiaccio e un'ora a secco, in palestra. «Il mio punto forte? La tecnica, ma curo molto anche la parte artistica». La 15enne malcantonese torna infine sull'aspetto scolastico. «Internet mi permette di accedere a una piattaforma scolastica e di consultare tutti i documenti trattati in aula. Ora riesco a svolgere anche le verifiche dalla Germania, grazie a una persona che mi segue sul posto».

TORNA ALLA SEZIONE «SPORT» DI COOPERAZIONE