X

Argomenti popolari

SONDAGGIO
TELEFONIA MOBILE

Il nuovo telefonino

Ogni quanto cambia il cellulare o lo smartphone? È la domanda del sondaggio della settimana. Con l’arrivo delle feste natalizie il telefonino è molto apprezzato per gli amanti di questo gingillo tecnologico, ormai diventato parte integrante della nostra quotidianità.

FOTO
alain intraina
25 novembre 2019

Yusuf Bayrak, 60 anni, proprietario kebab take-away, Cassarate. «Di solito lo cambio ogni due anni».

Fenomeno sociale

Uno smartphone è molto di più di un semplice telefono cellulare. Il telefonino ha funzionalità che si limitano solitamente alle chiamate e all’invio di messaggi SMS, mentre gli smartphone sono diventati dei veri e propri computer tascabili. E per molti il “telefono intelligente” rappresenta ancora uno status symbol, soprattutto per i patiti della tecnologia. Si ripetono da oltre 10 anni ormai le code davanti ai negozi, o meglio, agli store per aggiudicarsi l’ultimo modello. E puntualmente, i media riferiscono dell’evento con servizi e immagini.

Il cambio: dopo un anno o quando si rompe?

E sono relativamente molti coloro che non rinunciano a cambiare telefonino non appena arriva il nuovo modello. Infatti, stando al nostro sondaggio, emerge che il 22% si compra un nuovo telefono cellulare una volta all’anno. Ai nostri lettori abbiamo chiesto ogni quanto lo cambiano. Uno su quattro ne compra uno nuovo dopo due o più anni, mentre il 26% quando non funziona più. Il resto afferma di non possederne alcuno.pda

I dati sono stati ottenuti con un sondaggio telefonico su 500 residenti in ticino interpellati casualmente


Cosa dicono i nostri lettori

Maurizio Canevese, 51 anni, dipendente comunale, Massagno. «Solitamente ogni due anni. Lo uso per convenienza».

 

Milika Ilic, 56 anni, proprietaria osteria, Cassarate. «Ritiro quello di mio figlio quando lui compra un nuovo modello».