X

Argomenti popolari

SONDAGGIO
PROFUMI

Quante boccette di profumo possiede?

La profumeria rappresenta un importante settore commerciale. Lo si evince anche dal nostro sondaggio, dal quale emerge che due persone su tre possiedono almeno una boccetta di profumo.

FOTO
Hsaskia Cereghetti
11 febbraio 2019

Valeria Berri, 30 anni, assistente, Mesocco: «Più di due, mi piace usare ogni giorno un profumo diverso».

Le fragranze che accompagnano l’umanità

Il profumo ha una storia antica. Dagli antichi egizi ai giorni nostri accompagna il percorso spirituale e individuale dell’uomo. Da un lato, infatti, oli, resine e incensi sono usati da millenni per accompagnare riti sacri, religiosi e purificatori, dall’altro i profumi si sono imposti nell’impiego quotidiano di molti di noi nella società dei consumi di massa. In Occidente sono stati i romani, grazie alle conquiste in tre continenti, ad ampliare la rete commerciale di queti prodotti e a utilizzare i contenitori in vetro per conservare i profumi. Oggi il settore della profumeria e della cosmesi è in crescita e conosce una diversificazione del settore sempre maggiore, in cui spiccano la richiesta di prodotti ecosostenibili e la profumeria artistica.

Due su tre possiedono almeno un profumo

Per quanto riguarda il nostro sondaggio, il 37% degli interpellati ha risposto di non possedere nessuna boccetta di profumo, mentre una persona su quattro, il 24%, ne possiede una, una su cinque, due. Il resto, il 18%, ne ha più di due.

I dati sono stati ottenuti con un sondaggio telefonico su 500 residenti in ticino interpellati casualmente.


Cosa dicono i nostri lettori

Shefqet Mavraj, 34 anni, disegnatore genio civile, Mesocco: «Due profumi. Li cambio a seconda dell'occasione».

 

Francesco Macrì, 37 anni, consulente di vendita, Roveredo: «Più di due, ma ne utilizzo esclusivamente solo uno».