X

Argomenti popolari

FAMIGLIA
IN COSTUME

Allegria e ironia

Dal 28 febbraio al 5 marzo l’appuntamento è con il Rabadan. La maschera che Cooperazione propone è una simpaticissima lumaca.

FOTO
Hsaskia Cereghetti
04 febbraio 2019

Un costume riuscito e divertente. Tutti i materiali si possono riutilizzare.

Il Carnevale è una di quelle manifestazioni che richiede la partecipazione attiva di tutti coloro che lo vivono. Quest’anno saranno presenti 15 carri, 16 gruppi, di cui uno dalla Svizzera tedesca, 22 Guggen, (5 dalla Svizzera tedesca, 1 dalla Romandia e 1 dalla Valchiavenna). Persone che nel tempo libero si ritrovano per preparare il carro, i costumi, oppure esercitarsi con le Guggen.

Giovedì, 28 febbraio, alle 12 si comincia con il Carnevale del cuore; alle 21, in piazza Nosetto, segue la cerimonia di apertura e la consegna delle chiavi della città a Re Rabadan. Intrattenimento e divertimento proseguono fino all’alba.

Venerdì, primo marzo, dalle 14.30 viale Stazione sarà attraversata dal corteo dei bambini. È questo il momento migliore per sfoggiare il costume che Hsaskia Cereghetti ha cucito, in esclusiva, per Cooperazione. Una lumaca che si può realizzare in pochissimo tempo e con materiali semplici che si trovano nei centri edile+hobby.

Al lavoro dunque, per la gioia di grandi e piccini che per nessuna ragione rinunciano al Carnevale.


La lumaca è un costume simpatico che si realizza in pochissimo tempo.

Materiale

  • Telo invernale di lana di pecora per guscio
  • Cappello di lana per piante
  • Occhiali di protezione a mascherina
  • Filo di ciniglia marrone
  • Pittura acrilica marrone
  • 2 palline di poliestere
  • Forbici e colla calda
  • Tenditore piatto, 70 cm, con 4 elastici

Come procedere

1 Colorare le palline di marrone lasciandole asciugare completamente.

2 Tagliare il telo creando lo spazio necessario per le gambe e per le braccia.

3 Incollare le due estremità del cappello di lana per dare spessore al guscio e inserire, affrancando, l'elastico.

4 Arrotolare la lana fissandola con la colla calda.

5 Infilare e affrancare il filo di ciniglia nei fori della mascherina e attaccare le palline con la colla calda.


Dedicato ai bambini – Cortei e giochi

Venerdì, primo marzo, ore 14.30: corteo dei bambini della scuola elementare, accompagnato dalla mascotte JaMaDu, che distribuirà buoni Coop con mascherine da colorare.

Lunedì, 4 marzo, in piazza del Sole, il capannone eventi ospita la città dei bambini. Tra i tanti giochi, non mancate il castello gonfiabile.

Maggiori informazioni: www.cooperazione.ch/rabadan