X

Argomenti popolari

tempo libero & Cultura

Il ritorno di J.Lo

30 giugno 2014


È una vera diva.
Sexy e talentuosa, che si divide con successo fra cinema e musica. Ma Jennifer Lopez è anche un'abile imprenditrice di se stessa, capace di sfruttare il suo «brand» in altri ambiti, dalla moda ai profumi e alla produzione tv e cinematografica. Con un patrimonio che s'aggira intorno ai 250 milioni di dollari. In più è una donna forte, influente e... bellissima.

Anche perciò non stupisce che il suo nuovo cd, A.K.A. (Universal Music), sia un lavoro lussuoso e curato in ogni minimo particolare (sin troppo, un pizzico di spontaneità in più non avrebbe guastato), con sonorità moderne e ospiti di rango, da Iggy Azalea a French Montana e Rick Ross. Per l'occasione J.Lo, 45 anni a fine luglio, gioca con stili e generi, mescolando gli amori soul e r&b con l'elettronica, l'hip hop e il pop. Il risultato è eclettico e accattivante, capace di accontentare i fan storici e fare breccia nel pubblico più giovane.

Ecco l'iniziale A.K.A., col rapper TI, dalle atmosfere cupe e i bassi in evidenza, dove la cantante rivendica la propria identità. Più leggero il singolo First Love, che rimanda alla dance anni '80, mentre I Luh You Papi è più sensuale, con un ipnotico incedere hip hop. Ci sono momenti romantici, come Never Satisfied e la malinconica Let It Be Me, ballata strappacuore con archi e voce spiegata. L'esatto opposto della maliziosa (ma ironica) Booty, incisa assieme a Pitbull, lo stesso del duetto «mondiale» di We Are One (Ole Ola). Si tratta di una sorta di inno al «lato B», dote per cui JLo è (giustamente) nota, come appare nel cliccatissimo minivideo a colpi di «twerk».

E i testi? Parlano d'amore e riflettono la tormentata vita sentimentale dell'artista, con tre divorzi alle spalle e altre storie fallite. «Ma io non mollo» ha dichiarato recentemente. «La mia motivazione è sempre l'amore. Ci credo ancora, forse più di prima».

www.jenniferlopez.com

Vai al concorso