X

Argomenti popolari

tempo libero & Cultura

Rocco Hunt, la mia «verità»

La musica — Un successo il cd «‘A verità» del giovane rapper salernitano, primo a Sanremo fra le «Nuove Proposte».

21 aprile 2014

L'avevamo lasciato all'ultimo Sanremo, trionfatore fra le «Nuove Proposte» con Nu Juorno Buono, riuscito incontro fra rap e melodia partenopea. Lo ritroviamo oggi in vetta alle classifiche italiane con ‘A verità (Sony Music), cd vario ed eclettico. Rocco Hunt, 19 anni da Salerno, ha sfornato un lavoro lungo e ambizioso, con produttori importanti, collaborazioni etereogenee e arrangiamenti curati. Ci sono i colleghi rapper Clementino, Noyz Narcos ed Ensi, ma anche artisti pop come Tiromancino ed Eros Ramazzotti. Con quest'ultimo Rocco duetta in Credi, personale omaggio a Edoardo Bennato.

Il disco ondeggia fra momenti solari e altri più tesi: Nu Juorno Buono è un messaggio di speranza, mentre Devo Parlare è uno sfogo rabbioso (e uno dei migliori pezzi in scaletta). ‘A verità, assieme al veterano Enzo Avitabile, descrive i problemi di una terra dimenticata da una «politica che se ne fotte delle famiglie». Ma si parla anche di amore, legami e orgoglio campano. Il tutto fra rime taglienti e sonorità mediterranee: un mix vincente, capace di coinvolgere generazioni diverse. In più Rocco ci mette talento, grinta ed entusiasmo. E una professionalità notevole nonostante la giovane età.

www.sonymusic.it