X

Argomenti popolari

tempo libero & Cultura

Scoprite il "nuovo" James Blunt

Arriva "The Afterlove", l'ultimo lavoro di una popstar dalle vendite milionarie, ma spesso criticata. — DIEGO PERUGINI

04 aprile 2017

petulante), la vena un po' tristanzuola, il carattere non sempre conciliante. Lui ribatte agli haters con (auto)ironia: «Se pensi che il 2016 sia stato brutto, nel 2017 pubblicherò un album», uno dei suoi twitter migliori. Quel cd, The Afterlove (Warner), è ora in circolazione e vede l'artista inglese alle prese con un restyling che ha coinvolto autori di successo come Ed Sheeran e Ryan Tedder. L'intento è di svecchiare il suono con arrangiamenti dai risvolti elettropop, per abbracciare un pubblico ancor più ampio. Le (ennesime) stroncature dal Regno Unito non si sono fatte attendere, ma ci paiono ingenerose. Perché pur non essendo un capolavoro, rimane un disco piacevole e ben fatto, con titoli incalzanti come Love Me Better, Bartender, Someone Singing Alone e le ballate Time Of Your Lives e Don't Give Me Those Eyes.   

Torna al menu «MUSICA» Vai alla sezione «TEMPOLIBERO» Torna all'HOMEPAGE