X

Argomenti popolari

tempo libero & Cultura

«Vi dico ciò che non volete sentire»

Si chiama "No Comment" ed è il nuovo album di Nitro. Un lavoro lucido e intenso. Da gustare. — DIEGO PERUGINI

22 gennaio 2018

Ancora buone notizie dal rap italiano. Ce le porta Nitro, 24enne d'origine veneta, che con No Comment (Sony) realizza un lavoro lucido e intenso, che sguazza fra stili e generi. E racconta senza peli sulla lingua (ma con una certa profondità) i mali della nostra società. Il suono è robusto, spesso contaminato con rock duro ed elettronica, le rime alternano crudezza disturbante (Violence) e momenti più riflessivi (Ho fatto bene), con frequenti citazioni di film e serie tv. Si sente la mano, fra produzione e composizione, di un big come Salmo, per esempio nella satira divertita e divertente di Infamity Show, critica della superficialità del mondo dei social (e non solo), mentre Buio Omega descrive scenari apocalittici. Non mancano, in Passepartout e nell'aggressiva Last Man Standing, rivendicazioni e confronti con gli altri rapper. E ce n'è pure per la superficialità dei fan che criticano ma non rinunciano ai selfie: ascoltare per credere la polemica Chairaggione

Torna al menu «MUSICA» Vai alla sezione «TEMPOLIBERO» Torna all'HOMEPAGE