X

Argomenti popolari

DESTINAZIONI DA SOGNO
RHEINECK

Dalla foresta alla città

Sono adattabili e dolci, le volpi. Questi due magnifici esemplari sono stati scovati e immortalati dal nostro fotografo a Rheineck (SG).

FOTO
Keystone/STEFAN GERTH
14 ottobre 2019

Per molto tempo le volpi sono state considerate degli animali solitari. Ma fin dagli anni ’70, si sa invece che vivono in gruppi familiari in habitat favorevoli. Le città sono uno di questi habitat favorevoli. Le cosiddette volpi di città non sono state condotte in città, ci vivono tutta la loro vita grazie alle buone condizioni e alla grande disponibilità di cibo.

Particolarità

A Zurigo, un progetto di ricerca interdisciplinare sulla volpe urbana ha mostrato, tra l’altro, che più della metà del cibo mangiato dalle volpi urbane proviene direttamente o indirettamente dall’uomo: si tratta di rifiuti commestibili in cumuli di compost o dai sacchi dei rifiuti, avanzi gettati per strada, frutta caduta in terra, il cibo lasciato all’esterno per i nostri animali domestici. Le volpi non vanno nutrite, ­perché perderanno la loro naturale timidezza verso gli esseri umani. Sono ottimi cacciatori di topi e, nella stagione umida, amano «andare a caccia» di lombrichi.