X

Argomenti popolari

DESTINAZIONE DA SOGNO
IL LAGO DI URI

Tuffo nel lago di Uri

Una volta a Sisikon (UR), sul lago di Uri, un uomo di nome Guglielmo Tell saltò da una barca alla riva. Dalla parte opposta, a Bauen (UR), questo giovane fa il contrario.

FOTO
getty images/ingolf pompe
28 luglio 2019

Siamo in piena estate. Le temperature, che superano i 30 gradi, fanno venir voglia di buttarsi in acqua. Prerequisito: essere in grado di nuotare. Ma anche i buoni nuotatori devono seguire le regole di base in modo da non ritrovarsi in situazioni pericolose. Il regolamento è disponibile sul sito web della Società Svizzera di Salvataggio (www.slrg.ch).

Particolarità

I nostri muscoli, ma anche i nostri vasi sanguigni, si contraggono quando c’è un improvviso cambiamento di temperatura. Questo si chiama shock termico e può portare a crampi muscolari o problemi circolatori, che sono particolarmente pericolosi in acqua. È bene quindi non tuffarsi in acqua accaldati e sudati, ma abituare gradualmente il corpo alla temperatura dell’acqua. La misura più semplice consiste nel fare una doccia prima di entrare in acqua o entrare in acqua lentamente.