X

Argomenti popolari

DESTINAZIONI DA SOGNO
CASTELLO DI OBERHOFEN (BE)

Una storia movimentata

Il battello a vapore Blümlisalp ha appena levato le ancore e sta passando accanto al castello di Oberhofen (BE). Sullo sfondo, il monte Niesen troneggia sul lago di Thun.

FOTO
ANDREAS GERTH
23 settembre 2019

Il castello di Oberhofen (BE), sulle rive del lago di Thun ha alle spalle una storia senz’altro movimentata. Nel XII secolo è di proprietà del barone Werner von Oberhofen. Con il matrimonio della figlia Ita con il barone Walther von Eschenbach la proprietà passa dapprima ai von Eschenbach e, in seguito agli Asburgo. Nel XIV secolo, con la sconfitta degli austriaci a Sempach, se ne impossessa la città di Berna. Le proprietà continuano a susseguirsi nel tempo: nel XIX secolo è in mano al conte neocastellano Albert de Pourtalès, mentre all’inizio del XX secolo è l’avvocato statunitense William Maul Measey (1875-1967) ad istituire la fondazione Schloss Oberhofen, che oggi è indipendente.

Come ci si arriva

Il castello di Oberhofen si trova sulla riva settentrionale del lago di Thun, nel comune di Oberhofen, accanto all’imbarcadero.

Particolarità

Dal 1954 si può visitare un museo degli arredi, allestito all’interno dell’edificio, che racconta la storia di coloro che hanno abitato nel maniero.Il fumoir turco, in cima al mastio eretto attorno al 1200, offre una vista spettacolare sul lago e i monti circostanti. Il parco del castello è uno dei più belli della regione alpina.