Bo$$ del risparmio | Cooperazione
X

Argomenti popolari

WEEKEND

Bo$$ del risparmio

Dopo le dispendiose giornate di festa ti ritrovi al verde? O è un problema che hai tutto l’anno? È il momento perfetto per iniziare a occuparti delle tue finanze. Un’incombenza noiosa, sì, ma che si può gestire facilmente in quattro tappe.

TESTO
07 gennaio 2021

Ottenere una visione d’insieme

Quanto spendi al mese? Non lo sai? Così non avrai mai il controllo della situazione. Il primo passo è quindi annotarsi esattamente le entrate e le uscite. Nella sezione “Entrate” ci sarà il tuo stipendio o la tua paghetta. Nell’altra sezione elencherai invece le uscite regolari: affitto, assicurazioni, i diversi abbonamenti per il cellulare, i servizi di streaming. la palestra, le donazioni, ecc. Inoltre, per un mese almeno, dovresti annotare ogni tua spesa. A questo scopo puoi utilizzare numerose app come «Money Manager» o «Monefy». Occorre segnare ogni caffè, ogni maglietta, ogni cornetto, semplicemente tutto. Sarai sorpreso nel notare come anche le piccole cose si accumulano.

Evidenziare il potenziale di risparmio

Adesso valuta dove puoi risparmiare. Verifica i tuoi abbonamenti e contratti: potresti condividere l’abbonamento Netflix con il tuo coinquilino? Esistono contratti telefonici più convenienti? Hai scelto la franchigia giusta per la cassa malati? A parte tutto questo, nella tua panoramica potrai constatare quali sono le cose per cui spendi di più. Non si tratta di privarti
di ciò che ti fa particolarmente piacere, ci mancherebbe. I soldi che guadagni duramente sono fatti anche per questo. Ma forse troverai spese senza le quali potresti vivere altrettanto bene. Per esempio bere il caffè a casa, prima di uscire.

Un soldo risparmiato è un soldo guadagnato!

 

Cambiare abitudini

Affinché tutti questi sforzi abbiano effetto a lungo termine, occorre acquisire nuove abitudini. Alcuni consigli: paga più frequentemente in contanti. Di solito si fa più fatica a spenderli del denaro astratto sulla carta. Aspetta un mese prima di effettuare un acquisto importante e rifletti in seguito se vuoi veramente farlo. Controlla abitualmente il tuo conto in banca. Stabilisci budget fissi, per esempio per le spese serali in un club e non superarli. Dopo alcuni mesi tieni un libro delle spese per evitare che si insinuino spese inutili.

Allestire ordini permanenti

Ora sai quanti soldi puoi risparmiare. Adesso si tratta di risparmiarli veramente: se predisponi diversi conti e ordini permanenti sarà tutto più facile. Perché i soldi che usciranno non potranno più essere spesi. Per le tasse puoi prevedere acconti, mentre su un conto risparmio puoi farti un cuscinetto per le emergenze e su un conto vacanze mettere da parte un gruzzoletto per la prossima avventura in giro per il mondo. Con un terzo pilastro puoi risparmiare tasse e costituire averi per la vecchiaia e così via… Chi non teme il rischio può anche pensare di investire una parte dei soldi in fondi o azioni – dopo un’attenta analisi, s’intende.


Leggi tutto »