Entra nel gioco | Cooperazione
X

Argomenti popolari

Entra nel gioco

Cerchi un passatempo divertente? Allora i videogiochi potrebbero fare al caso tuo. Ma come cominciare a giocare? I giochi elettronici sono tanti quanti la sabbia del mare. A prescindere dall’esperienza e dalle capacità, questi classici divertono chiunque!

TESTO
28 gennaio 2021

Mario Kart

Coloratissimo, veloce e incredibilmente bizzarro. Anche «Mario Kart 8 Deluxe», l’ultima versione di questo intramontabile classico, è fedele alla formula di «Super Mario» che ne ha determinato il successo. Sulle sue piste creative ti dirigi contro i personaggi variopinti del cavallo di battaglia più popolare di Nintendo. Ma non devi fare affidamento solo sulle tue doti di pilota. Lungo il percorso si trovano i cosiddetti «oggetti» che puoi lanciare ai tuoi amici più avanti. Pare purtroppo che questi insidiosi gadget abbiano rovinato molte amicizie. Ma niente paura, con questo videogame puoi divertirti anche giocando da solo.

Minecraft

Bisogna ammetterlo, occorre abituarsi un po’ all’ottica semplicistica a blocchi di questo gioco. Ma ciò che manca a Minecraft in fatto di grafica è compensato dall’entità dei mondi generati casualmente. Vieni catapultato in questa landa praticamente senza fine e il tuo unico compito è quello di sopravvivere. Puoi distruggere o utilizzare tutto quello che vedi. Vai alla ricerca di tesori sotterranei, addomestichi animali, costruisci la tua propria roccaforte – le possibilità sono pressoché infinite. Bada però a trovare un rifugio sicuro prima del tramonto, perché nell’oscurità appaiono gli abitanti misteriosi di questo ingannevole idillio…

Wii Sports Resort

I movimenti di comando della console di Nintendo Wii ai tempo erano già molto avanti. Ma anche oggi sull’isola digitale di Wuhu puoi sfruttare il suo potenziale in tutto e per tutto. Con il tuo personaggio personale, il tuo «Mii», puoi praticare tutti gli sport che nella vita reale non hai voglia di fare. Dal golf a 18 buche sull’adiacente isola di Wedge agli spettacolari duelli di scherma nella locale arena di battaglia. Insomma, in Sports Resort, le possibilità sono tante. Anche se gesticolare tenendo in mano il telecomando della Wii non ti renderà più atletico, di certo ti divertirai!

The Sims 4

A cosa servirebbero i videogiochi se non ci si potesse calare in ogni ruolo possibile e immaginabile? I Sims ti consentono di vestire i panni di un dio. Quale cosiddetto simulatore della vita, il videogame ha un principio ludico alquanto semplice. Crei i tuoi propri personaggi, i Sims, e poi li accompagni lungo il percorso della loro vita. Hai molta libertà al riguardo: il colore dei capelli, le caratteristiche caratteriali, il luogo dove vivono – tutto è sotto il tuo controllo. E viene giudicato solo in base ai tuoi parametri. Ma attenzione! I Sims sono tutt’altro che immortali. Quindi non dimenticare di disporre una scaletta al bordo della piscina dei tuoi beniamini!


GAME OVER

I videogiochi devono essere un divertimento. Se sei un principiante, non strafare. Alcuni giochi, pur popolari e
divertenti, richiedono una soglia di dimestichezza elevata, che potrebbe essere fonte di frustrazione. All’inizio, quindi, giù le mani da loro.

Fifa

I giochi sportivi sono un genere a sé stante. Ogni anno ne esce una nuova versione. I game come FIFA sono vere e proprie macchine da soldi, fattore determinato soprattutto dalla possibilità di giocare virtualmente a calcio, lo sport più amato. Nella modalità «Ultimate Team» puoi prendere le carte da gioco da dei cosiddetti pacchetti e formare la tua squadra. Tuttavia, affinché la tua formazione sia almeno parzialmente concorrenziale devi giocare per giorni interi, oppure investire denaro nei pacchetti. Nella community questo principio viene definito «pay to win». Al più tardi dopo un anno il team faticosamente acquisito diventa irrilevante, perché esce la nuova versione e si riparte da zero.

Counter-Strike

«Counter-Strike» è una serie di videogiochi «sparatutto». Due squadre si affrontano in diverse modalità, che una persona non abituata ai videogiochi potrebbe definire violente. Di questa serie, «Counter-Strike: Global Offensive» è quello più popolare. Viene elogiato dalla critica e si può scaricare gratuitamente. Sembra promettere bene, in realtà è famoso per la sua community tossica. Se un giocatore inesperto, con le sue conoscenze base, prova a giocare una partita online, dovrà sentirsi rinfacciare quanto è incapace e dove può infilarsi il gioco. Effettivamente un gioco di squadra funziona in un altro modo…

League of Legends

«League of Legends» è tutt’altro che un cattivo videogame. Si gioca in due gruppi da 5. I team avversari si dispongono in due angoli opposti del campo da gioco. Lo scopo è distruggere la base dell’avversario e difendere la propria. Questo gioco gratuito è riuscito ad attrarre una grande comunità di fan, tanto grande da renderlo nel tempo una delle principali discipline dell’eSport internazionale. Per questo non sorprende che siano necessarie l’esperienza e una buona tattica per poter giocare correttamente. Chi si cimenta la prima volta dev’essere consapevole che l’asticella è molto alta.


Leggi tutto »