Ice Ice Baby | Cooperazione
X

Argomenti popolari

Ice Ice Baby

Prima di saltare in doccia verifichi che l’acqua sia alla temperatura perfetta? Prova invece a metterti sotto il getto subito: quel momento di acqua fredda può essere un toccasana per la tua salute.

TESTO
21 gennaio 2021

Alcuni grandi sportivi, come la superstar della NBA LeBron James, sono convinti dei benefici dei bagni freddi. Pare che rafforzino le difese immunitarie, stimolino la circolazione e prevengano i dolori muscolari. Gli effetti positivi si ottengono tanto con una nuotatina al lago quanto con un’immersione nella propria vasca da bagno. È scientificamente dimostrato che lo stimolo del freddo può aumentare il numero di globuli bianchi, decisivi per il sistema immunitario. Ma non buttarti nel primo pozzo di acqua gelida che ti trovi davanti: preparati come si deve. I bagni ghiacciati non sono privi di rischi.

Un passo alla volta

Calma! Ogni persona reagisce in modo diverso al freddo estremo. È importante prendersi qualche settimana per abituarvisi, per esempio facendo docce fredde o bagni di Kneipp. Una volta che ci si sente pronti si può entrare in acqua, piano piano. Il corpo deve avere il tempo di premunirsi per proteggere gli organi vitali. Uno shock termico va evitato: inutile dire che sarebbe tutt’altro che salutare.

A mente fresca

Anche Goethe era un fan dei bagni gelati. Sì, pare che il più celebre poeta e pensatore della letteratura tedesca nella sua città di Weimar facesse dei buchi nel ghiaccio del fiume Ilm per immergersi nell’acqua. Si può proprio dire che fosse avanti per il suo tempo e non solo sul piano letterario.

Precauzioni

Non immergere la testa. Dal capo si perde la maggiore quantità di calore. Tieni quindi la testa fuori dall’acqua. Usare una cuffia, guanti o anche scarpe per l’acqua per proteggere le parti del corpo più sensibili al freddo è una buona idea. Dopo il bagno, asciugati e vestiti subito. Non startene esposto al vento con il corpo zuppo.

Poco è meglio

Non esagerare. Non devi dimostrare niente a nessuno. Un paio di minuti sono più che sufficienti. Anche facendo molta attenzione, qualcosa di spiacevole può sempre capitare. Si tratta quindi di un’attività da fare in gruppo. Se hai problemi cardiovascolari, i bagni in acqua gelata non fanno per te.


Leggi tutto »